La fortuna di chiamarsi Rafa

Adesso che è ufficiale Rafa Benitez può cominciare a preparare i bagagli per Yokohama. Sarà lui a cercare di portare in cima al mondo il Chelsea al posto di Roberto Di Matteo, esonerato dal furibondo Abramovich. Un bel colpo di fortuna perché è vero che il Corinthians è tutt’altro che un avversario arrendevole, però Rafa avrà la chance di conquistare per la seconda volta in carriera il Mondiale per Club, impresa che non gli era riuscita con il Liverpool reduce dalla finale di Istanbul e, invece, aveva centrato alla guida dell’Inter orfana di Mourinho. Niente di scandaloso, sia chiaro. Fa parte del calcio e della vita. Però quel titolo, se mai gli inglesi ci arrivassero, spetterebbe a Di Matteo e, al massimo, per un pezzetto a Andrè Villas-Boas che aveva ceduto il posto all’italiano la scorsa primavera nel pieno della bufera. Rafa volerà in Giappone e proverà a fare il bis per arricchire la sua bacheca. Sa già che a giugno dovrà lasciare la panchina ad un altro (Guardiola?). Può portarsi via non solo i soldi dell’ingaggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: