La mano della vergogna

Suarez mano The SunSeguimi su Twitter e Facebook

E’ il giocatore più discusso (dopo Balotelli) della Premier League. Un bad boy senza possibilità di redenzione, salito agli onori delle cronache per gli insulti razzisti ad Evra e poi per il rifiuto di dargli la mano al primo incontro. La stessa mano con la quale ha regalato al Liverpool la qualificazione al turno successivo di Fa Cup battendo il Mansfield (quinta divisione) e sfidando le critiche dell’opinione pubblica inglese. Luis Suarez non si smentisce.

Il suo colpo di mano, evidente a tutti tranne che all’arbitro, ha salvato il Liverpool e Rodgers dall’ennesima figuraccia. I Reds stavano soffrendo incredibilmente contro un avversario sulla carta inferiore. Avanti in fretta, poi raggiunti e in difficoltà fino a che dalla panchina non si è alzato l’uruguaiano.

Il colpo di mano vincente è stato tanto evidente quanto criticato. Hanno fatto finta di niente tutti. Suarez, che ha esultato, e anche Rodgers che alla fine ha avuto il coraggio di dire di non aver visto nulla.

C’era una volta la Premier dove la correttezza veniva prima di tutto. C’era una volta, poi è arrivato Suarez. Bad boy e da oggi ‘mano de Dios’ del Liverpool.

Suarez mano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: