Il Viminale ribadisce: “Mai più Boateng. Gare sospese solo per ordine pubblico”

SPORT, CALCIO:TORINO-MILANSeguimi su Twitter e Facebook

Sospensione decretata unicamente dal responsabile dell’ordine pubblico presente allo stadio, ma coinvolgimento dell’arbitro nella segnalazione di episodi di razzismo. Ecco il nuovo regolamento contro il razzismo negli stadi partorito dall’Osservatorio Nazionale sulle manifestazioni sportive del Viminale dopo il vertice seguito ai fatti di Busto Arsizio. Nessuna liberà di coscienza, dunque, per calciatori e club perché, come era stato anticipato dai responsabili, la priorità rimane la gestione dell’ordine pubblico.

Il caso-Boateng rimarrà isolato e non solo perché uscire dal campo in una gara ufficiale significherebbe avere partita persa a tavolino, ma anche perché il Ministero dell’Interno vuole che siano chiare le gerarchie all’interno di un impianto sportivo.

La normativa ricalca quella che era già in vigore e da questo punto di vista si può ben dire che poco o nulla cambia. Anzi, considerato il teatrino di sabato sera all’Olimpico in presenza dei buu contro il cagliaritano Ibarbo difficilmente si assisterà a gare interrotte definitivamente.

Del resto il giudizio dell’Osservatorio sul comportamento dell’arbitro Orsato e dei dirigenti di Lega e Questura presenti a Lazio-Cagliari è stato ampiamente positivo. Si torna alla normalità insomma dopo una settimana di dichiarazioni roboanti e anche po’ populiste. Unica vittima: la Pro Patria. Rimane ancora misterioso perché gli insulti di pochi tifosi siano valsi la squalifica del campo per una giornata e non una semplice ammenda come in tutti gli altri casi.

Ecco comunque il testo integrale della circolare dell’Osservatorio:

  1. Procedure per la sospensione della gara. In presenza di segnali di razzismo, intolleranza o antisemitismo, l’arbitro provvederà, anche su segnalazione dei calciatori, ad investire, tramite il “quarto uomo”, il Dirigente del servizio di ordine pubblico, unico responsabile della decisione di sospendere la gara. Analoga informazione potrà essere data dal rappresentante della Procura Federale, se presente. Lo stesso Dirigente del servizio, in presenza di espressioni di razzismo o intolleranza di particolare gravità, valuterà in ogni caso il non avvio o sospensione dell’incontro – anche a carattere temporaneo – per consentire la diffusione di messaggi di ammonimento per le tifoserie, attraverso i sistemi di amplificazione sonora presente negli stadi.
  2. Formazione del personale ed esercitazioni. Il Coordinatore del GOS – Gruppo Operativo Sicurezza, presente in ogni stadio, organizzeranno periodiche esercitazioni finalizzate a testare il flusso delle informazioni, l’efficacia dei piani di emergenza, nonché la conoscenza delle procedure da parte degli steward e degli operatori delle Forze di polizia. Allo  scopo sopra evidenziato La F.I.G.C., di concerto con le Leghe, si adopererà nelle attività di informazione e formazione sul tema, secondo quanto previsto nei propri programmi, coinvolgendo gli Organismi federali competenti in materia ed i soggetti ritenuti sensibili (es. team-manager, capitani delle squadre, ecc.).
  3. Strategie di rigore. Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza diramerà una specifica circolare, nella quale, nel quadro di norme già vigenti, saranno ribadite le procedure sopra indicate e le strategie di assoluta fermezza, finalizzate alla sistematica identificazione dei responsabili ed alla conseguente adozione di provvedimenti DASPO, collegati ai provvedimenti giudiziari emessi.
  4. Iniziative di carattere preventivo. A cura dell’Osservatorio nazionale sulle Manifestazioni Sportive saranno adottate campagne di prevenzione negli impianti, in collaborazione con l’OSCAD – Osservatorio per la Sicurezza Contro gli Atti Discriminatori.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: