MERCATO LIVE – Paulinho e Balotelli, ore decisive

PaulinhoSeguimi su Twitter e Facebook

Mercato di gennaio -4 alla chiusura. Giornata di traffico intenso soprattutto sull’asse delle due milanesi che cercano di chiudere i loro colpi più importanti. Paulinho (ma non solo), Balotelli e forse Kakà. Ore frenetiche, da circolino rosso perché il tempo comincia a stringere e non è detto che ci sia spazio per ulteriori mediazioni. Ecco il racconto della giornata…

Ore 23:00  SKY SPORT UK: INSERIMENTO JUVENTUS – Secondo SkySports inglese ci sarebbe un inserimento della Juventus nella trattativa per Balotelli.

Ore 22:10  BALOTELLI-MILAN, DIFFERENZA DI 3 MILIONI – Secondo la Gazzetta dello Sport il Manchester City ha abbassato la richiesta per Balotelli a 23 milioni di euro. Il Milan sarebbe fermo ancora a quota 20 ma i contatti procedono.

Ore 21:00  BALOTELLI HA RAGGIUNTO IL CITY – Balotelli in ritiro con i compagni a Londra. Il Daily Mail aveva pubblicato foto della partenza della squadra senza Mario.

Ore 20:00  UFFICIALE, CEVALLOS ALLA JUVE – La Juventus ha vinto la corsa al talento 18enne dell’Ecuador José Francisco Cevallos Enríquez. Centrocampista offensivo, capace di giocare da trequartista, si è messo in luce nel Sudamericano Sub20 e su di lui c’erano molti club europei. Giocava nella Liga de Quito e si trasferirà subito a Torino dove lo staff tecnico lo valuterà e completerà la sua formazione sia fisica che tecnica. Possibile l’utilizzo in Primavera. La formula dell’accordo è il prestito con diritto di riscatto per la Juventus. Cevallos viene descritto come giocatore molto tecnico, fornitore di assist e con un fisico maturo.

Ore 19:55  UFFICIALE, DROGBA AL GALATASARAY – E’ ufficiale l’ingaggio di Didier Drogba da parte del Galatasaray. Per lui contratto fino al 2014 (come chiedeva anche a Juventus e Milan). Operazione da 6 milioni di euro netti più 4 di bonus. Si aggiunge a Sneijder.

Ore 19:40  BALO NON VA CON LA SQUADRA A LONDRA – Importante rivelazione del Daily Mail secondo il quale Balotelli non è andato con il resto della squadra a Londra pur essendo stato convocato per la sfida contro il QPR.  A corredo dell’articolo le foto della squadra alla stazione (senza che si veda Balotelli) e quelle di SuperMario scattate poco prima mentre firma autogrfi a bordo della sua auto. Impossibile da non riconoscere. Secondo gli inglesi è la conferma che la soluzione alla trattativa si sta avvicinando.

Per vedere le foto del City senza Balotelli clicca qui

Ore 19:00  IL DAILY STAR: “MOU POTREBBE TORNARE ALL’INTER” – Clamorosa apertura del Daily Star secondo la quale Jose Mourinho potrebbe decidere di non tornare al Chelsea nella prossima stagione, ma di risedersi sulla panchina dell’Inter. Secondo il quotidiano inglese la scelta sarebbe legata da motivi professionali e di attaccamento e sarebbe alla base delle parole del portoghese che nei giorni scorsi non ha escluso un suo ritorno a Milano anche se non ha mai specificato quando.

Ore 18:00  IL DS DEL CORINTHIANS SU PAULINHO – In esclusiva per FcInterNews parla il direttore sportivo del Corinthians: “Qui non abbiamo ancora incontrato nessuno. Paulinho piace a tanti club, non soltanto all’Inter. Non ci è arrivata nessuna offerta ufficiale. Se l’Inter lo vorrà dovrà parlare prima con noi, poi con il giocatore. Ma vi ripeto, non si sa ancora nulla”.

Ore 15:50  GIALLO-BRANCA: MILANO O BRASILE? – C’è un giallo nella giornata di mercato dell’Inter. Al contrario di quanto ritenuto e scritto, anche interpretando le parole di Moratti sul fuso orario brasiliano, l’indiscrezione è che, invece, il direttore dell’area tecnica dell’Inter sarebbe a Milano a definire i dettagli del passaggio di Coutinho al Liverpool con firme subito dopo le visite mediche nelle prossime ore.

Ore 15:40   MORATTI APRE A PAULINHO – Ecco il presidente dell’Inter Moratti sull’ipotesi Paulinho e il resto del mercato Inter:  “No, non ci sono notizie per Paulinho. Branca in Brasile? Adesso sono le 6 del mattino in Brasile. Però gli affari si concludono se ci sono le condizioni che ci consentono di farlo. Alle condizioni che sapevo io poteva essere possibile, se cambiano invece no. Coutinho? Tutto è fatto per determinati scopi. Poi, comunque non lo cediamo perché vogliamo fare soldi, ma perché sotto un certo profilo, anche guardando la storia di questo periodo qui, abbiamo più necessità in altri ruoli che in quello di Coutinho, al di là dell’età. Un centrocampista al posto di Mudingayi? Bisognerebbe dire povero ragazzo, sfortunato. Non è il sostituirlo che mi preoccupa”.

Ore 15:30  VOCI ALL’INGHILTERRE, BALO PRONTO A PARTIRE PER MILANO – Secondo alcune voci provenienti dall’Inghilterra la definizione dell’accordo tra il Milan e il Manchester City è vicina e Balotelli è pronto a prendere il primo volo per arrivare a Milano, forse già in serata. Platt, collaboratore di Mancini, si è detto scettico: “Per il momento è un giocatore del City, non credo succeda nulla”. Ma i contatti sono ormai avviati.

Ore 15:30  NESSUN GRAVE INFORTUNIO PER LLORENTE – La Juventus può tirare un sospiro di sollievo. Nessun grave infortunio per Fernando Llorente ma solo una contusione con piccolo versamento: 15 giorni di stop e poi potrà tornare ad allenarsi.

Ore 15:15   MUDINGAYI, STAGIONE FINITA – E’ grave l’infortunio riportato dal centrocampista dell’Inter Mudingayi nella gara contro il Torino: rottura del tendine d’Achille e stagione finita. Per l’Inter è un problema perché costringe Branca a cercare anche un secondo uomo in quel ruolo negli ultimi quattro giorni di mercato.

Ore 14:30   ZEMAN-ROMA VICINI ALLA ROTTURA – Ecco le parole del direttore sportivo della Roma Sabatini sull’ipotesi che Zeman possa essere esonerato già nelle prossime ore:  “Situazione odierna di poca soddisfazione rispetto a quello che la squadra riesce a produrre, e ora ci fermeremo un po’ interrogandoci sui motivi che ci hanno portato a far cose non congrue, o dal punto di vista tattico, o dal punto di vista dell’organico. Questa è una fase di studio che comporta anche la possibilità di cambiare allenatore, molto marginalmente, perché l’allenatore ha fatto bene con noi, nonostante tutto, e di cui siamo contentiSi sta vivendo un rapporto, non lo stiamo consumando fino in fondo, alcune cose andrebbero rivisitate. Ritengo che il valore della partita (con il Bologna, ndr) arrivi da una premessa di altre cose. È stata un’osservazione fatta dal mister e un’altra osservazione fatta dal dg. Mi sembra che rientri nel gioco delle parti, non è successo niente, anche se la partita poi è stata bruttina. Anche se devo dire che stiamo celebrando funerali che non dovrebbero esserci, perché la squadra nelle ultime partite ne ha vinte due e ne ha pareggiate altrettante. Non voglio dire che siamo soddisfatti dei risultati, alcune cose sono da sistemare. Ci interrogheremo tutti circa le nostre reali possibilità e metteremo a punto strategie per attuare le cose che vogliamo fare”. Sulle possibili alternative al boemo: “Non stiamo vagliando candidature, comunque sempre ci si guarda intorno. Ho collaboratori che spesso guardano allenatori, è un vizio e un dovere professionale. Appena una squadra vince tre partite io guardo se il tecnico le ha vinte in modo spettacolare, se è fortunato, se è un vecchio o un esordiente… La Roma ha bisogno di un allenatore normale ma che abbia carisma e la capacità di convincere tutti quelli che lavorano con lui per costruire qualcosa di grande. Questa è una cosa che se la valuteremo, la valuteremo più avanti”

Ore 15:00   TRONCHETTI PROVERA: “BALO AL MILAN MI DAREBBE FASTIDIO” – Parla Marco Tronchetti Provera e la sua versione dei fatti sull’atteggiamento dell’Inter è differente da quella di Moratti che si era detto “non infastidito” dall’eventualità di vedere Balotelli in rossonero. Così Tronchetti Provera: “Balotelli in rossonero mi darebbe molto fastidio”.

Ore 11:00   ECCO L’OFFERTA DEL MILAN PER BALOTELLI – Raiola è  Londra pronto a incontrare il Manchester City. L’offerta del Milan secondo le ultime indiscrezioni è così articolata: 24 milioni di euro in 6 rate di cui la prima da 4 milioni a giugno. Quindi una sorta di prestito gratuito oggi con obbligo di riscatto. Per il calciatore uno stipendio da top player: quadriennale a 5 milioni netti più bonus, non lontano da quanto prende a Manchester. Con queste cifre Balotelli sarebbe il giocatore più pagato della rosa del Milan scavalcando Robinho e Mexes. Un’investitura anche tecnica oltre che un investimento importante dal punto di vista economico. L’operazione è per complessivi 65 milioni di euro.

Ore 10:00   BRANCA IN BRASILE PER PAULINHO – Il direttore dell’area tecnica dell’Inter Marco Branca è in Brasile per presentare personalmente al Corinthians l’offerta per il centrocampista Paulinho. Costa tra i 15 e i 18 milioni di euro e vorrebbe un contratto da 2,5 milioni netti a stagione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: