ESCLUSIVO – ‘Conte e Chiellini cattivi esempi, ma lo Juventus Stadium….’

ULTRA' SERBI: PS, SMAGLIATURE NEL SISTEMA INFORMATIVOSeguimi su Twitter e Facebook

Conte e Chiellini? “Cattivi esempi”. Lo Juventus Stadium? “Resta uno stadio sicuro e moderno malgrado il record di multe”. Anzi, se la Juventus è da due anni in testa alla classifica delle sanzioni per comportamenti dei suoi tifosi è anche perché a Torino e in generale negli impianti di ultima generazione “esiste una maggiore certezza della pena”. A fare il punto sugli ultimi episodi che hanno visto protagonista lo stadio della Juventus è Roberto Massucci, responsabile dell’Osservatorio sulle manifestazioni sportive del Viminale. In un colloquio con Panorama.it parte proprio da quanto accaduto sabato sera per spiegare cosa accade a Torino. E non solo.

Dottor Massucci, è normale che lo Juventus Stadium sia lo stadio più multato d’Italia?

“Il dato merita senza dubbio una riflessione, ma lo Juventus Stadium è e resta uno stadio sicuro, moderno, che risponde ai parametri condivisi a livello mondiale su come deve essere fatto uno stadio e su come devono starci gli spettatori. E’ però anche espressione di una situazione, che da qualche 
tempo come Osservatorio stiamo analizzando, legata al tema delle illegalità. Qualche anno fa avevamo l’emergenza violenza con incidenti, feriti, devastazioni, biglietti non pagati e altro…”

Oggi siamo fuori da quella emergenza?

“Siamo fuori ma rimane un dato che non è solo dello Juventus Stadium che non può essere sottovalutato. L’illegalità è un fenomeno che sta trovando oggi veicolo in tanti soggetti all’interno dello stadio, non solo i tifosi. Siamo stati costretti a dare un Daspo a un calciatore come Montervino o intervenire nei confronti di allenatori che assumono atteggiamenti sbagliati. L’ultimo è Conte, ma prima c’era stato Mandorlini. La lotta all’illegalità si fa non solo con operazioni di polizia, ma anche con gli esempi e la consapevolezza che le regole esistono e vanno rispettate”

Conte è stato un cattivo esempio?

“Conte è stato un cattivo esempio ma non lo devo certo dire io. Anche un bambino che lo guarda in televisione vede che è un cattivo esempio. Montervino è stato un cattivo esempio e la Giustizia sportiva è intervenuta giustamente perché rappresentano un cattivo esempio”

Chiellini che scende in campo dalla tribuna? Per un tifoso scatterebbe il Daspo…

“No, questo no”

Per leggere tutta l’intervista clicca qui

Annunci

Trackbacks

  1. […] più controllato d’Italia e anche per questo vi è una maggiore certezza della pena (clicca qui per leggere l’intervista a Roberto Massucci). Chi scrive lo ritiene una svolta importante e, […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: