I numeri del k.o. dell’Inter

StramaccioniSeguimi su Twitter e Facebook

Un crollo verticale e inarrestabile. Tre mesi (92 giorni esattamente) da incubo che hanno precipitato Andrea Stramaccioni dai progetti di scudetto e la fama di erede di Mourinho alla crisi di lacrime di Siena. Cosa è successo alla suaInter? Perché si è sgretolata nel momento più bello della stagione? E’ una crisi di passaggio o gli obiettivi vanno ridimensionati?Domande che sono ormai ricorrenti anche nei pensieri di Moratti. Il calo di rendimento è stato spaventoso. Dal 3 novembre scorso, giorno della presa di Torino (1-3 contro la Juventus) il meccanismo si è inceppato: 12 partite giocate in campionato, 3 sole vittorie (contro Palermo, Napoli e Pescara), 4 pareggi e 5 sconfitte. Bilancio da lotta per non retrocedere: 13 punti.

Per intenderci nello stesso numero di giornate (le prime 12) Allegri si era quasi giocato la panchina del Milan facendo meglio. Era la sera della sconfitta casalinga contro la Fiorentina e del vertice tra Galliani e Berlusconi. Max aveva 14 punti in 12 giornate, uno in più dell’ultimo Stramaccioni.

Il paragone serve per spiegare che mettere in discussione oggi il tecnico romano è fisiologico ma, allo stesso tempo, potrebbe essere inutile perché è evidente che i limiti di questa Inter non dipendono solo dal suo allenatore, così come quel Milan così brutto non era tutta e solo colpa di Allegri.

La differenza, però, è clamorosa. Nei primi due mesi di campionato l’Inter ha viaggiato a ritmo-scudetto (27 punti in 11 giornate, media 2,45), vinto sempre in trasferta e dimostrato di avere grande facilità a segnare (26 gol, quasi 3 a partita) difendendo in maniera accettabile (15). Poi è cambiato tutto. E’ arrivato il primo k.o. esterno a Bergamo contro l’Atalanta e da lì fuori casa sono arrivate solo delusioni: un pareggio e 5 sconfitte nelle ultime 6 partite.

Per leggere tutti i numeri della crisi dell’Inter clicca qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: