E la Gazzetta si scopre rossa(nera)…

BalotelliSeguimi su Twitter e Facebook

Balotelli farà la gioia dei giornali italiani tanto quanto viene già rimpianto dai tabloid inglesi. Per averne la certezza è sufficiente scorrere la rassegna stampa della prima settimana rossonera di SuperMario e in particolare della Gazzetta dello Sport. Prime pagine occupate e tinte di rosso in onore di Balotelli, titoli ad effetto e qualche scivolone.

Da nessuna parte, ad esempio, c’è traccia di qualche numero che non sia ‘da record’ del ritorno in Italia dell’ex nerazzurro. Rigori? Infallibile. Doppietta all’esordio? Come lui in pochissimi, quasi nessuno. Anzi, per trovarne uno come lui si deve tornare indietro di cinquant’anni a ‘Pantera’ Danova.

E poi gli applausi di Mario Monti, l’esaltazione di Berlusconi ‘insonne’, la notte in discoteca raccontata con toni entuasiastici: “Doppietta in campo e doppietta fuori. Ma Marione si è fatto furbo…” con descrizione del blitz nel locale della movida milanese troppo frequentato e fuga in una disco di Brescia. Ritorno a casa a Concesio alle 3 di mattina e arrivo in ritardo (26 minuti) a Coverciano. Dove, però, anche Prandelli sembra aver deposto le armi “perché un talento così passa ogni cinquant’anni” e quindi merita di essere aspettato.

Insomma tutto bello, anche quello che meriterebbe di essere approfondito. Interessante sapere che nei primi due giorni Balotelli ha stabilito il record di maglie vendute (dato pubblicizzato dal sito ufficiale del club e rilanciato da tutti). Curioso che il Milan abbia dovuto attivare un indirizzo mail apposito per gestire le richieste di interviste a SuperMario.

Però sarebbe anche bello capire come mai tutto questo entusiasmo abbia partorito la presenza di 35.512 spettatori nella notte del debutto contro l’Udinese. Sotto la media stagionale (40.876) e meno di quanti arrivati per le sfide contro Pescara, Fiorentina e Sampdoria oltre a derby e Juventus e appena una manciata in più rispetto a Milan-Atalanta (34.763), Milan-Chievo (33.360) e Milan-Genoa (33.046). Un’analisi c’è, ma sarà utile continuare a monitorare l’andamento dei flussi di pubblico a San Siro perché molto della sfida di riportare Balotelli in Italia si gioca sulla risposta della gente.

Oppure non far finta di niente davanti alle parole di Paolo Berlusconi domenica in una manifestazione politica a Monza prima di partire per San Siro: “Andiamo a vedere il negretto di famiglia…”. Scivolata brutta e da stigmatizzare? No. Derubricata a semplice gaffe. “Voleva fare il simpatico , voleva fare battute simili a quelle del fratello ma la cosa non gli è riuscita al meglio” racconta il boxettino a pagina 3. Meglio dargli dell’abbronzato. Altro che negretto di famiglia.

Ecco le prime pagine della Gazzetta dello Sport dall’arrivo di Balotelli:

Gazzetta 300113

Gazzetta 020213

Gazzetta 040213

Gazzetta 050213

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: