L’ultima frontiera del tarocco

Panini 4Seguimi su Twitter e Facebook

Ecco un esempio pratico di perché il ‘modello tedesco’ di calcio è lontano mille anni luce dall’Italia. Marketing? Questo sconosciuto e non sempre per colpa delle società. Basta guardare le immagini girate dalla Guardia di Finanza di Modena che ha sequestrato, dopo lunga indagine, 5,7 milioni di figurine Panini perfettamente contraffatte.

Hanno cercato di taroccare anche i nostri sogni di bambini, il gioco preferito di milioni di noi negli anni Settanta e Ottanta e una delle poche tradizioni che è stata capace di non perdersi. Anche oggi il mercato delle figurine è un business e solo pochi mesi fa la Panini è stata costretta a una dura trattativa con la Lega Calcio per il rinnovo della convenzione sui diritti di immagine.

I finanzieri hanno scoperto un’organizzazione che aveva clonato perfettamente confezioni, bustine e figu e le rivendeva a prezzo minore a chi poi le distribuiva agli ignari acquirenti. La filiera perfetta del tarocco, insomma. La merce sequestrata aveva un valore di 2,7 milioni di euro.  I responsabili sono stati denunciati per contraffazione e distribuzione in commercio di materiale con segni falsi. Rischi? A naso diremmo non molto. Serve una legge più penalizzante per chi approfitta della passione, tarocca i sogni e – se permettete – crea un danno anche al calcio e al suo sistema economico. Per una volta presidenti e società sono vittime e non responsabili.

Panini 1

Panini 2

Panini 3

Panini 4

Panini 5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: