Neymar e il mercato nell’era di Instagram

Neymar InstagramSeguimi su Twitter e Facebook

Una volta erano appostamenti nei luoghi sacri del calciomercato, notizie soffiate e rilanciate. A volte inventate di sana pianta anche per dare un’idea o fare un favore al procuratore amico. Una volta il mercato era tutto questo e anche di più. Adesso, nell’era dei social network (e attendendo con pazienza il tweet di De Laurentiis che confermi quello che sanno anche i muri ma che lui smentisce cercando di tenere alta la tensione), capita anche che un giocatore usi Instagram per annunciare il suo futuro.

Lo ha fatto Neymar, al centro di un duello tra Barcellona e Real Madrid. Due giorno dopo che il Santos aveva spiegato di aver accettato entrambe le offerte dei due grandi di Spagna, lui ha postato su Instagram la sua decisione: “Firmerò per il Barcellona”.

Accadrà nelle prossime ore e non è una sorpresa perché gli accordi con i blaugrana erano noti da tempo e per la rimonta del Real Madrid non c’era davvero quasi spazio. Però il comunicato su Instagram rappresenta una prima volta che merita di essere sottolineata. Neymar posta una sua foto e spiega di essere riunito insieme alla famiglia per prendere la decisione fatale.

“E’ un momento strano per me, triste per la partenza e allegro per la nuova avventura” scrive insieme a un diluvio di saluti e ringraziamenti commossi per i tifosi del Santos e alla promessa un giorno di tornare a vestire ancora la maglia del club. Non adesso, però, perché la sfida del Camp Nou lo rende felice come mai nella sua vita.

La svolta è arrivata nella serata brasiliana (la notte in Europa) così come quando il Santos aveva incontrato gli emissari del Barcellona 24 ore prima. Il Barcellona ha confermato di aver trovato l’accordo sia con il giocatore che con il club: 25 milioni di euro più l’incasso di due amichevoli. I soldi verranno ripartiti tra i tra proprietari del giocatore: Santos (55%), DIS (40%) e TEISA (5%). La prima offerta, quella che era stata rifiutata, si aggirava intorno ai 17,5 milioni di euro. Un costo contenuto perché Neymar è in scadenza di contratto nel 2014 e il Santos ha dovuto accettare di vendere al ribasso per non rischiare di perderlo tra qualche mese a parametro zero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: