Il Gallo del Brescia

Gallo Brescia CorioniSeguimi su Twitter e Facebook

Può sembrare una storia di provincia buona solo per le pagine di un giornale locale e invece non lo è. Il diktat degli ultrà del Brescia alla società perché stracci da subito il contratto appena firmato con Fabio Gallo, vice designato del nuovo tecnico Giampaolo, è odioso ma perfettamente in linea con la qualità dei rapporti che continuano e prolifere tra curve e club nel calcio italiano. Gallo non va bene agli ultrà per via di qualche frase pronunciata nella sua vita precedente da centrocampista senza troppo talento. Parole dette in occasione del passaggio dal Brescia all’odiata Atalanta, mai ripudiate e riemerse adesso nella memoria di chi evidentemente non aveva mai cancellato il file e lo ha ritirato fuori al momento opportuno.

Interno sede della conferenza stampa di presentazione di Giampaolo, fine delle interviste di rito, incontro tra il nuovo tecnico e una ventina di ultrà abbastanza sbrigativi nell’esprimere i loro concetti: “Benvenuto a Brescia, ma il suo vice qui non lo vogliamo, né oggi né mai”. Punto. Fine delle trasmissioni.

Risposta di Giampaolo? “Gallo è il mio vice, logicamente intendo sentirlo”. Logicamente sarebbe stato più bello se avesse guardato in faccia gli interlocutori e li avesse salutati con un bel “ne prendo atto ma piuttosto che rinunciare a lui me ne vado oggi stesso da Brescia”. Bello ma impossibile. Non solo per il nuovo allenatore, che a Brescia dovrà vivere nei prossimi mesi, ma anche per società che non ha scaricato Gallo, il cui nome appare in bella evidenza nello staff così come riportato sul sito, ma nemmeno ha messo nero su bianco una netta presa di posizione sull’intrusione degli ultrà.

A leggere i giornali (locali e non) sembra di capire che nell’imbarazzo generale tutti si augurino un passo indietro di Gallo in modo da evitare al Brescia una convivenza complicata o la paternità di un taglio che sarebbe indifendibile secondo le logiche di uno sport sano quale il calcio italiano ha smesso di essere da tempo. Se Gallo lo farà saranno tutti contenti. Altrimenti prepariamoci a leggere altre cronache da un fronte che si sposta continuamente. Purtroppo solo verso il basso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: