Il perdente d’oro

FBL-ESP-LIGA-ATHLETIC-BILBAO-REALMADRIDSeguimi su Twitter e Facebook

Ogni mattina Cristiano Ronaldo si sveglia e sa qualunque cosa gli accada, che sia estate o inverno, debba andare ad allenarsi, giocare una partita o godersi un po’ di vacanza, il suo conto in banca si arricchirà di 46.575 euro. Netti. Solo dal momento in cui apre gli occhi a quando avrà fatto doccia e colazione saranno già 1.940, quanti ne guadagna un dirigente di banca in un mese.

Numeri che servono a provare a dare un senso al mostruoso rinnovo di contratto che CR7 ha siglato con il Real Madrid fino al 2018 e che lo porta con i suoi 17 milioni di euro netti a stagione a essere il giocatore più pagato al mondo dopo Eto’o, che dai russi dell’Anzhi riceve ogni anno uno stipendio da 20. Ma questa è un’altra storia.

Non c’era modo migliore di farsi passare il mal di pancia che ha tenuto in allarme il mondo delle merengues nell’ultimo inverno. Ronaldo triste, poco valorizzato, in lite con Mourinho e con metà dei compagni di squadra. Ronaldo attirato dall’idea di tornare in Inghilterra o di cedere alle lusinghe degli sceicchi che lo volevano a Parigi. Il tema ha tenuto banco per mesi agitando il sonno di Florentino Perez che aveva giurato che CR7 sarebbe rimasto a vita a Madrid. Per rispettare la promessa ha coperto il portoghese d’oro:quando nel 2018 Ronaldo lascerà la Spagna e forse il calcio avrà incassato dal Real stipendi per quasi 135 milioni di euro (netti) che con le stagioni al Manchester United lo porteranno vicino alla favolosa quota di 200 milioni con una progressione impressionante. Ferguson lo pagava 6,7 nell’ultima stagione con i Reds, Perez gli raddoppiò lo stipendio nel 2009 e ora ha rilanciato spingendosi dove nessun altro poteva arrivare.

Ovviamente l’uomo d’oro del calcio mondiale non si fermerà qui. L’accordo con il Real Madrid è molto complesso e prevede anche che Ronaldo mantenga il 60% dei diritti di immagine lasciando al club il restante 40%. Secondo la tradizionale classifica di France Football, l’industria-Ronaldo fattura ogni anno circa 30 milioni di euro di cui oltre la metà per marketing, sponsor e partnership. Ha un contratto con la Nike da 24 milioni che scade nel 2014, è stato testimonial di Giorgio Armani e la sua effige compare su decine di prodotti oltre a essere uno dei marchi più ricercati per sponsorizzare i videogiochi a diffusione planetaria: si è legato a Pro Evolution Soccer nelle ultime due stagioni.

Per leggere tutti i dettagli dell’accordo tra Ronaldo e il Real Madrid clicca qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: