I giudici incompetenti

FBL-ITA-SUPERCUP-JUVE-LAZIONiente assegno per la Juventus a colmare quanto lasciato a Lotito in occasione della Supercoppa. Vicenda stranota che ora ha scritto anche l’ultimo passo davanti alla Corte di Giustizia federale che ha respinto il ricorso della società di Agnelli che contestava la decisione della Lega di garantire alla Lazio il milione e 800mila euro che sarebbero arrivati andando a giocare in Cina e non restando in Italia.

Decisione che aveva mandato su tutte le furie Agnelli e che ha spinto la Juventus a presentare ricorso per riavere circa mezzo milione di euro, differenza tra gli 800mila euro incassati e il milione e 300mila euro che sarebbe arrivato suddividendo a metà l’incasso dell’Olimpico, pubblicità e diritti tv al netto delle spese di produzione destinate alla Lega di Serie A.

Ancora una volta ha vinto Lotito. La Corte di Giustizia federale, a sezioni unite, ha deciso di non avere la competenza per decidere sul ricorso e, dunque, lo ha respinto. Ecco il dispositivo: “Viste le norme dello Statuto Federale nonché le norme dello Statuto-Regolamento di Lega Seria A e le altre norme federali applicabili, dichiara inammissibile per difetto della competenza a conoscere della vertenza in capo alla presente Corte il ricorso come sopra proposto dalla Juventus F.C. S.p.A. di Torino”.

Annunci

Comments

  1. Capuano, non ha vinto Lotito. Semplicemente la partita verrà giocata su di un altro campo, quello del CONI. Questo era impraticabile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: