Iannini, il razzismo e il metodo-Tosel

IanniniSeguimi su Twitter e Facebook

Gaetano Iannini ha scritto una piccola pagina di storia. Un po’vergognosa, come si conviene a chi in campo non è capace di controllarsi (e a Iannini era già capitato), ma pur sempre storica. E’ il primo giocatore che si vede recapitare una squalifica di 10 giornate per razzismo secondo le nuove norme della Figc, quelle che impongono la tolleranza zero. [Read more…]

La pelle (nera) di Muntari

MuntariSeguimi su Twitter e Facebook

Quanto ci mette Sulley Muntari a guadagnare 500 euro? Poco, al massimo due ore della sua giornata da stipendiato multimilionario del Milan. Il giudice del Tribunale di Busto Arsizio gli chiedeva anche meno. Una manciata di minuti seduto sul banco dei testimoni nell’aula dove per la prima volta in Italia sono stati processati gli odiosi buu razzisti e i cori che lo scorso 3 gennaio spinsero Boateng e i suoi compagni a prendere ed andarsene. [Read more…]

Il Giudice stanga il Casale per la protesta anti-razzismo

Lega Pro BerrettiSeguimi su Twitter Facebook

Ibarbo non è Boateng e nemmeno Ribeiro. E il Casale non è il Milan anche se la vicenda della partita Berretti sospesa settimana scorsa per (presunti) insulti razzisti a un ragazzo di colore del Casale discende direttamente dal gesto di ribellione di Boateng a Busto Arsizio. Quello che cambia è il finale della storia. Boateng andrà all’Onu a parlare di discriminazione razziale mentre Ribeiro e la sua squadra sono stati stangati dal Giudice sportivo della Lega Pro per aver abbandonato il terreno di gioco. [Read more…]

Il Viminale ribadisce: “Mai più Boateng. Gare sospese solo per ordine pubblico”

SPORT, CALCIO:TORINO-MILANSeguimi su Twitter e Facebook

Sospensione decretata unicamente dal responsabile dell’ordine pubblico presente allo stadio, ma coinvolgimento dell’arbitro nella segnalazione di episodi di razzismo. Ecco il nuovo regolamento contro il razzismo negli stadi partorito dall’Osservatorio Nazionale sulle manifestazioni sportive del Viminale dopo il vertice seguito ai fatti di Busto Arsizio. Nessuna liberà di coscienza, dunque, per calciatori e club perché, come era stato anticipato dai responsabili, la priorità rimane la gestione dell’ordine pubblico. [Read more…]

APPELLO – Pro Patria a porte chiuse per razzismo. Cancellate questa ingiustizia

Boateng Pro PatriaSeguimi su Twitter e Facebook

La sentenza senza sconti era nell’aria ed era stata anticipata ampiamente nelle ore successive i fatti di Busto Arsizio. Ora è una certezza con il sapore dell’ingiustizia. La Pro Patria dovrà giocare una gara a porte chiuse per punizione dopo i buu razzisti all’indirizzo di Boateng che hanno portato il Milan ad abbandonare il terreno di gioco dopo 26 minuti di una partita amichevole. Non una multa, come in tutti gli altri casi, ma la tolleranza zero. [Read more…]

Manuale dell’anti-razzismo di facciata del calcio italiano

Boateng Pro PatriaLeggi questo articolo su Panorama

Premessa doverosa: Boateng ha fatto il gesto che in tanti sognavano da tempo e che vorremmo rivedere ancora negli stadi italiani. Dire basta al razzismo scegliendo di non girarsi dall’altra parte è, di per sé, un atto di coraggio. Ricordiamo un Eto’ospagnolo e il famoso “non gioco più” di Zoro trattenuto a stento dai giocatori dell’Inter allo stadio di Messina. Poi null’altro o quasi. [Read more…]

Siete Boateng e Farioli?

Per leggere e vedere tutto sulla ribellione di Boateng agli insulti razzisti di alcuni tifosi durante Pro Patria-Milan… [Read more…]