Ma senza Balo si può…

Italy Training Session & Press ConferencePer il momento non sono nemmeno crepe, ma semplici spifferi. Un po’ di irritazione mista a quella che il ct Prandelli ha chiamato talvolta sana “incazzatura” per un rapporto difficile e che con il passare dei mesi sembra complicarsi invece che risolversi e che comincia a lasciare inevasa una domanda: questo Balotelli è indispensabile per l’Italia che progetta il Mondiale brasiliano? La sua presenza è più utile o dannosa?  [Read more…]

Il marketing etico di Prandelli

Italy Training Session & Press ConferenceChissà se Prandelli riuscirà a restare serio quando gli faranno l’ennesima domanda sul codice etico. Lui, l’allenatore gentiluomo per il quale non è valsa nemmeno la prova tv per ammettere che gli era scappata un’umanissima bestemmia in panchina (Non mi ricordo cos’ho detto, probabilmente sarà stato un ‘dai, andiamo’. In ogni caso non dico mai Dio, semmai dico zio” disse. [Read more…]

La rivincita di Gigi

SOCCER: ITALY-BULGARIAPoche volte un portiere è stato determinante come Gigi Buffon nella notte di Palermo. E poche volte una prestazione maiuscola ha avuto valore doppio, anzi triplo. Miracoli buoni per sigillare i tre punti regalati dalla capocciata di Gilardino, dare a Prandelli il primo match point sulla strada del Mondiale di Brasile e, soprattutto, per rispondere alle critiche di quelli che vedevano Gigi meno reattivo e pronto rispetto al passato. [Read more…]

Se questo non è fuorigioco…

Aquilani 1Seguimi su Twitter e Facebook

Piccolo manuale del caos che ci attende nella prossima stagione e che ruota intorno all’interpretazione del nuovo fuorigioco. Wolfgang Stark e i suoi assistenti sono il meglio o quasi tra i direttori di gara in circolazione, eppure all’Olimpico di Roma hanno sbagliato una chiamata clamorosa. Era regolare il gol di Aquilani che avrebbe regalato il 2-2 all’Italia contro l’Argentina. [Read more…]

Meglio il silenzio

Blatter BorgonovoMeglio il silenzio e non solo metaforicamente. Meglio il minuto di silenzio che la Fifa ha negato alla nazionale italiana in ricordo di Stefano Borgonovo a questo messaggio pieno di ipocrisia che il presidente del massimo organismo calcistico mondiale ha scritto su Twitter per unirsi al cordoglio per la morte dell’ex attaccante di Fiorentina e Milan. Sarebbe bastato un minimo di sensibilità per superare i problemi burocratici. Sarebbe stato bello. Troppo per la Fifa. Meglio il silenzio.

L’Italia senza Balo? Si può…

FBL-WC2014-CONFED-ITA-BALOTELLISeguimi su Twitter e Facebook

La verità è che se non ci fosse stato quel tweet maledetto non saremmo qui a chiederci cosa fare senza Balotelli. Se Osvaldo non si fosse auto eliminato dalla spedizione azzurra in Brasile litigando via Twitter con Andreazzoli (la premiazione saltata suona come scusa a copertura del provvedimento di esclusione), Prandelli avrebbe molti meno dubbi su come affrontare la Spagna e la quinta e ultima sfida della Confederations che domenica ci opporrà a Brasile o Uruguay. [Read more…]

L’Italia precaria che piace all’Europa

Italia Under 21Seguimi su Twitter e Facebook

Un mese fa mentre Bardi cercava di agguantare i playoff di serie B con il suo Novara, De Gea saliva sul podio per incassare la medaglie della Premier League. Donati e Crimi piangevano per la retrocessione del Grosseto in Lega Pro, Rodrigo si disperava per aver visto sfumare in una settimana Europa League, campionato e coppa del Portogallo. Per non parlare di Bartra impegnato da titolare nelle semifinali di Champions contro il Bayern Monaco, Isco protagonista della straordinaria (e sfortunata) volata del Malaga e Muniain erede di Llorente nell’Athletic. [Read more…]